100 anni di Rodari con la biblioteca di Monselice

Io credo – diceva Gianni Rodari – che le fiabe, quelle vecchie e quelle nuove, possano contribuire a educare la mente. La fiaba è il luogo di tutte le ipotesi: essa ci può dare delle chiavi per entrare nella realtà per strade nuove, può aiutare il bambino a conoscere il mondo.”

Gianni Rodari, nato il 23 ottobre 1920 a Omegna, è stato un noto scrittore, pedagogista, giornalista e poeta italiano, amante soprattutto della letteratura per l’infanzia. Fu uno fra i maggiori interpreti del tema “fantastico” nonché, grazie alla Grammatica della fantasia del 1973, sua opera principale, uno fra i principali teorici dell’arte di inventare storie. Essa è l’unico volume dell’autore ad avere un contenuto teorico, utilizzato come una “introduzione all’arte di inventare storie”.
Questo scrittore è così noto nel mondo dei lettori perché ha permesso, attraverso fiabe e racconti, a tutti i bambini e ragazzi di giocare con storie e parole per trasformarle in un tripudio di risate ed apprendere con semplicità e divertimento anche gli aspetti più noiosi. Esse raccontano una realtà sempre attuale, descrivono lucidamente sentimenti ancora veri e nella loro semplicità geniale ci fanno riconoscere. Sono insomma tutte storie moderne incarnate in una forma ‘classica’: universale, eterna, perfetta. Il 23 ottobre 2019 si da’ inizio al centenario della sua nascita, che terminerà il 23 ottobre 2020, ed ogni istituto, ogni biblioteca, ogni scuola di tutta Italia ha deciso di celebrarlo in maniera differente; dai festival di teatro ai laboratori per bambini, dagli spettacoli di burattini a letture animate.
Nel sito internet “100 anni Gianni Rodari” i fans grandi e piccoli di Rodari avranno non una, bensì, 100 diverse occasioni per conoscerlo meglio! Diventerà una vetrina piena di sorprese: ogni tre giorni verrà inserito un nuovo contenuto rodariano, una miniera di immagini, giochi, storie, notizie, idee che andranno a costruire il grande portale celebrativo completo entro il 23 ottobre 2020.
Anche la biblioteca di Monselice parteciperà all’evento con due proposte per le scuole di Monselice.

SCUOLA PRIMARIA

ASCENSORE PER LE STELLE

Una curiosa viaggiatrice proveniente da lontano – la luna? Il centro della terra? Milano? – si ferma per qualche tempo in un paese strano.. Così, in compagnia di questo personaggio, si svolge lo spettacolo, tra bauli e valigie polverosi pieni di libri, misteriosi oggetti sorprendenti, musiche squillanti e divertenti favole da ascoltare. Tutti i personaggi e le storie dello spettacolo (narratrice compresa, ispirata a Giovannino Perdigiorno, ma anche allo stesso Rodari, che viaggiava per le scuole con una valigia carica di libri) sono presi dalle opere di Gianni Rodari. Le tecniche utilizzate per raccontare le diverse storie (quattro in totale) vanno dalla lettura ad alta voce, alla narrazione, dal teatro dell’oggetto al teatro di maschera.

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO

I MISTERI DELL’ISOLA DI SAN GIULIO lettura scenica tratta dall’omonimo libro.

Il Barone Lamberto è un fragile ricco signore di novantatrè anni e ventiquattro malattie. Vive sull’isola di San Giulio, sul lago d’Orta, lo stesso sulle cui rive è nato l’autore. Tra un colpo di scena e l’altro, voci dalla soffitta, misteriosi viaggi, ladri imprevisti e nipoti traditori, il Barone Lamberto si ritrova protagonista di un vero e proprio film d’azione. Durante lo spettacolo la storia viene raccontata ai ragazzi alternando momenti di lettura del testo a momenti di narrazione e accompagnamento musicale. Alla fine della lettura è previsto un momento di discussione con i ragazzi.

 

CALENDARIO DEGLI INCONTRI

Giorno scuole/classe ore ore
Mercoledì 15 gennaio 2020 Giorgio Cini ore 9 – classi I ore 11 – classi II
Mercoledì 22 gennaio 2020 Giorgio Cini ore 9 – classi IV ore 11 – classi III
Mercoledì 29 gennaio 2020 Giorgio Cini ore 11 – classi V
Venerdì 31 gennaio 2020 Vittorio Emanuele II ore 9 – classi I e II ore 11 – classi III
Mercoledì 5 febbraio 2020 Zanellato ore 9 – classi I ore 11 – classi II
Venerdì 6 marzo 2020 Vittorio Cini ore 9 – 11 -classi III e IV