Gara poetica dei Poeti della Rocca in fiore (19 maggio 2019)

Nell’ambito della manifestazione ‘La Rocca in fiore’, la biblioteca di Monselice ha realizzato una gara poetica con l’obiettivo di valorizzare la poesia e promuovere i poeti nella società contemporanea. La manifestazione intende, tra l’altro, costituire un gruppo di poeti con i quali organizzare eventi letterari/poetici, tra rime e versi in prosa (vedi www.lipslam.it). Il reading poetico è giunto quest’anno alla IV edizione.

Poeti partecipanti: Mauro Contato (Monselice), Federica Simonetto (Conselve), Gastone Cusin (Monselice), Rocco Pagliani (Padova), Giancarlo Fabbian (Monselice), Carla Gatto (San Martino di Venezze), Giuseppe Pace (Padova), Umberto Pilatti (Rovigo), Rosa Grandi (Monselice), Massimo Guercini (Albignasego), Eleonora Rizzato, Mario Severino Bortolini (Polesine), Federica Cabianca (Montegaldella), Franca Occari (Occhiobello), Federica Modenese (Monselice), Alice Montato (Este), Franco Carlo Lorenzetto (Merlara), Resio Veronese (Sant’Elena), Luciano Salmistraro (Albignasego), Bertilla Vittadello (Ponte San Nicolò), Nives Bada (Battaglia Terme), Gloria Magarotto (Monselice).

Giuria: Lucio Merlin e Giada Zandonà

Giuria Premio speciale Young: Giada Zerbetto e Davide Permunian

PROGRAMMA

Introduzione di Roberto Valandro sul tema: Com’è la poesia

Omaggio al poeta monselicense Luigi Scarmagnan (1845 -1895 ?):  fornaio  rivoluzionario

Gara poetica

Lettura teatrale della poesia La pioggia nel pineto di Gabriele D’annunzio interpretata dall’attore Fabio Gemo

Massimo Guercini  vince la quarta edizione della gara “I poeti della Rocca in Fiore”

Un intenso pomeriggio dedicato alla poesia in uno spirito di amicizia e serena condivisione. Si è svolta domenica 19 maggio 2019 la gara in versi “I poeti della Rocca in Fiore”, organizzata dalla Biblioteca di Monselice e arrivata alla quarta edizione. Una trentina gli autori che hanno raggiunto Palazzo della Loggetta per presentare un loro componimento, declamandolo e spiegandone i motivi ispiratori. Tra i brani, tutti di buona qualità, a colpire in modo particolare la giuria formata dall’avvocato Lucio Merlin e dalla giornalista Giada Zandonà è stato “Vite spezzate” di Massimo Guercini. Il poeta di Albignasego, dopo il secondo posto conquistato l’anno scorso, si conferma tra le voci letterarie di maggior spessore della zona. Stavolta è salito sul gradino più alto del podio con un testo che trasmette, attraverso parole capaci di suscitare immagini molto significative, la dura quotidianità del carcere.

Alle sue spalle si è piazzato Rocco Pagliani, di Padova, con “Il Calice”, poesia nella quale l’autore esplora alcuni degli anfratti più profondi del proprio animo. Terza Federica Simonetto (Conselve), che ha portato “Ed ecco il Mediterraneo”: una dolorosa e accorata denuncia delle tragedie che questo mare, teatro di tanti viaggi della disperazione, ha conosciuto. I giurati hanno poi segnalato altre quattro autori che si sono distinti positivamente: Alice Montato di Este con “Salvia e rosmarino”, Giancarlo Fabbian di Monselice con “La tore de a piasa”, Umberto Pilatti di Rovigo con “Una vita…. lunare” e Franca Occari di Occhiobello con “D’invisibile amore”. Lo staff della Biblioteca ha invece conferito il premio speciale “Young”, riservato al componimento più innovativo, alla giovanissima Gloria Elisabetta Magarotto, studentessa di Monselice, che ha guadagnato gli applausi del pubblico presentando il brano “Icaro”.

La gara è stata introdotta e chiusa dal professor Roberto Valandro, che si è soffermato sul valore della poesia. L’avvocato Lucio Merlin ha curato l’omaggio iniziale a Luigi Scarmagnan, poeta e fornaio rivoluzionario attivo nella seconda metà dell’Ottocento anche a Monselice. Un altro momento importante e suggestivo è stato rappresentato dall’emozionante lettura teatrale de “La pioggia nel pineto” di Gabriele D’annunzio ad opera dell’attore Fabio Gemo. Al termine del pomeriggio spazio alle premiazioni e alle foto di rito. L’evento, che aveva lo scopo di valorizzare la poesia nella società contemporanea, ha avuto un esito soddisfacente. I partecipanti, arrivati anche da fuori provincia, hanno avuto la possibilità di esprimere se stessi toccando le corde più intime del cuore e trascorrendo in piacevole compagnia un piovoso pomeriggio domenicale. Da qui alle prossime settimane i componimenti saranno pubblicati, corredati da un breve commento, nella pagina Facebook “Poetry Slam della biblioteca di Monselice”. In attesa, chissà, di nuove iniziative.

Poeti vincitori della Rocca in fiore 2019
Riepilogo dei premiati

Vincitore: Massimo Guercini (Albignasego) con la poesia Vite spezzate (il 3^ da sin.);
Secondo classificato: Rocco Pagliani (Padova) con la poesia: Il Calice (il 1^ da sin);
Terzo classificato Federica Simonetto (Conselve) con la poesia: Ed ecco il Mediterraneo (al centro)
Premio speciale Young: Gloria Magarotto (Monselice) con la poesia: Icar (2^ da sin.)

SEGNALATI:
Alice Montato (Este): Salvia e rosmarino
Giancarlo Fabbian (Monselice): La tore de a paisa
Umberto Pilatti (Rovigo): Una vita… lunare
Franca Occari (Occhiobello): D’invisibile amore

 

INDICAZIONI PER PARTECIPARE ALLA GARA POETICA

Art. 1 – La partecipazione al Concorso è aperta a chiunque abbia prodotto opere poetiche, sia edite che inedite, purché non si siano classificate nei primi tre posti in altri concorsi letterari.

Art. 2 – Le opere, (una o due composizioni in lingua italiana o dialettale) per un massimo di una cartella, dovranno essere inviate alla segreteria del premio entro e non oltre il 15 maggio 2019, secondo una delle seguenti modalità:

a) posta elettronica all’indirizzo: biblioteca@comune.monselice.padova.it – Nell’oggetto della mail si dovrà specificare “Concorso di Poesia: I poeti della Rocca in fiore 2019”. La mail dovrà contenere:

– il titolo della poesia;

– i dati dell’autore: nome, cognome, residenza, indirizzo di posta elettronica, recapito telefonico;

– scheda iscrizione

– un breve curriculum vitae/poetico con indicazione dei principali riconoscimenti eventualmente ricevuti;

–  copia della poesia in formato word o pdf.

b) posta all’indirizzo della biblioteca di Monselice via San Biagio,10 35043 Monselice (PD). La lettera dovrà contenere il titolo della poesia e i dati indicati al punto a)

c) consegnate su carta personalmente alla Biblioteca, con la documentazione di cui al punto a)

d) Iscrizione di cortesia: Sono accettate in concorso anche iscrizioni avvenute poco prima l’inizio della cerimonia della premiazione (dalle 15 alle 15.30) di poeti già conosciuti.

L’elenco dei poeti ammessi al concorso sarà consultabile qui sotto.

Art. 3 – Non sono previste per i partecipanti spese di segreteria o di organizzazione, né premi in danaro per i vincitori. Ai primi tre poeti indicati dalla giuria sarà consegnata una targa o altro premio.

Art. 4 – Le opere saranno valutate da giurati qualificati. Il giudizio della Giuria è insindacabile e inappellabile. Ogni poeta deve declamare le proprie poesie (o essere presente) specificando il motivo o il momento che le ha ispirate: anche questo farà parte del giudizio finale per l’eventuale premiazione.

Art. 5 – La Giuria si riserva di istituire e conferire Premi Speciali, alla Carriera e/o Cultura a coloro che si siano distinti nell’arte poetica.

Art. 6 – Le opere vincitrici e quelle meritevoli saranno comunicate direttamente al termine della cerimonia e saranno pubblicate nel sito web della biblioteca, con commento e scheda biografica essenziale.

Art. 7 – Per quanto le poesie inviate restino di piena proprietà degli autori, l’organizzazione acquisisce, con la partecipazione al Concorso, pieni ed esclusivi diritti di pubblicazione nei modi e nei tempi che riterrà più opportuni.

Art. 8 – La Premiazione avrà luogo nel pomeriggio (ore 15.30) del 19 maggio 2019 presso la Loggetta. A tutti i partecipanti sarà rilasciato un Attestato di Merito nel corso della Cerimonia di Premiazione. La giuria si riserva di istituire premi speciali ed effettuare segnalazioni.

Art. 9 – Ogni Autore, per il fatto stesso di partecipare al Premio, dichiara la paternità e l’originalità delle opere inviate e del loro contenuto. L’Organizzazione non risponde di eventuali plagi o violazioni di legge. Nessuna responsabilità potrà mai essere attribuita all’Organizzazione da terzi nel caso di qualsivoglia dichiarazione mendace ricevuta dai partecipanti al Concorso.

Art. 10 – I dati personali dei partecipanti saranno custoditi esclusivamente per gli usi del Concorso. Ciò nonostante, chi partecipa solleva da ogni responsabilità l’Organizzazione del Concorso per i dati forniti nel documento di Informativa Anagrafica ai fini della legge sulla Privacy.

Art. 11 – La partecipazione al Concorso implica la completa conoscenza e la piena approvazione, senza riserva alcuna, del presente Regolamento e la tacita autorizzazione della divulgazione del proprio nominativo e del premio conseguito sui quotidiani, riviste, siti web, social network.

Per qualsiasi altra informazione, contattare la biblioteca di Monselice (tel. 0429 72628 – e-mail:  biblioteca@comune.monselice.padova.it)

 

Durante la manifestazione Fabio Gemo leggerà ‘La pioggia nel pineto’ di Gabriele D’Annunzio. Si tratta di una lirica celebrativa della natura composta nel 1902, che appartiene alla raccolta di poesie scritte tra il giugno del 1899 e il novembre del 1903: l’Alcyone. In tutto la lirica si compone di 128 versi, divisi in 4 strofe. I versi sono liberi e sciolti, che vuol dire che non rispettano un numero preordinato di sillabe e che non seguono uno schema fisso di rime. Si tratta di una poesia molto musicale, in cui i suoni delle parole sono fondamentali al ritmo. Il contatto con le sensazioni fisiche traspare dalla continua sollecitazione dei sensi: i riferimenti alla vista, al tatto, all’olfatto sono ovunque, e quelli all’udito predominano, proprio per accentuare la strategia musicale del testo. Un linguaggio ricercato e raffinato, la presenza nel testo di anafore, enjambement e allitterazioni rendono la composizione complessa e altamente suggestiva.

 

In collaborazione con

 

Link delle precedenti edizioni:

http://www.bibliotecamonselice.it/pro-sia-rassegna-di-poeti-e-poesie-del-gruppo-dei-poeti-della-rocca-in-fiore/

http://www.bibliotecamonselice.it/i-poeti-della-rocca-in-fiore-2017/

http://www.bibliotecamonselice.it/i-poeti-della-rocca-in-fiore-2018/  

 

Pieve di Santa Giustina addobbata per la Rocca in fiore