Leonardo, genio del Rinascimento (16/11/2019)

GRANDE PUBBLICO PER LEONARDO SABATO 16 NOVEMBRE ALLA LOGGETTA

Lo storico dell’arte Valentina Casarotto

Loggetta gremita sabato 16 novembre 2019 per la conferenza su Leonardo, organizzata dall’assessorato alla Cultura nell’ambito della rassegna ‘Monselice Incontra l’Arte’. Tanti monselicensi, infatti, hanno voluto partecipare all’incontro per approfondire l’affascinante figura di questo autentico genio del Rinascimento, dalla cui morte ricorrono i cinquecento anni. Dopo un rapido inquadramento storico, la professoressa Valentina Casarotto ha guidato il pubblico alla scoperta della vita e delle opere più importanti di ‘un uomo straordinario vissuto in un’epoca straordinaria’. Dagli esordi nella bottega del Verrocchio a Firenze al lungo peregrinare attraverso corti e città, negli anni Leonardo espresse il suo multiforme talento anche nei progetti di ingegneria civile e militare, nelle commissioni mai realizzate, come il monumento equestre a Francesco Sforza, negli studi di anatomia e sulla meccanica del volo. Dal punto di vista artistico realizzò numerosi e importanti lavori, ad esempio la Vergine delle Rocce, la Dama con l’Ermellino, L’Ultima Cena e naturalmente la Gioconda. Con l’ausilio di diapositive la relatrice ha illustrato le principali tecniche utilizzate, come il celebre sfumato leonardesco, raccontando la personalità di Leonardo mediante gli aforismi giunti fino a noi.

La rassegna ‘Monselice Incontra l’Arte’ prevede altri due appuntamenti, sempre curati dalla professoressa Casarotto. Sabato 11 gennaio 2020 andremo a conoscere meglio Tintoretto, uno dei maggiori esponenti della scuola veneziana. Sarà anche un modo per omaggiare la città lagunare, così ricca di arte e così duramente ferita dal maltempo di questi giorni. Sabato 1 febbraio concluderemo con Caravaggio, spirito inquieto e turbolento, noto per gli intensi contrasti luce-ombra. Entrambi gli eventi, a ingresso libero, si terranno alle 16 alla Loggetta.