L’importanza della ninna nanna e del canto nello sviluppo dei bambini

Sabato 11 maggio 2019 (non più 13 aprile come previsto inizialmente) dalle ore 10 alle ore 11,30 presso la Loggetta si svolgerà il terzo e ultimo incontro del progetto “Nati per leggere” sul tema: “L’importanza della ninna nanna e del canto nello sviluppo dei bambini”. Relatrice  la dottoressa Virginia Carlini

Nenie, cantilene e filastrocche sono le canzoni della culla, accompagnate perlopiù da quel gesto primordiale del cullare, il ninnare appunto, un movimento dondolante evocativo dell’esperienza del feto nel grembo materno. La musica può giocare un ruolo importante nello sviluppo del bambino e la ninna nanna, in particolare, ha influenze positive sui neonati per la capacità di regolarne l’umore e facilitarne alimentazione, il sonno e la crescita. Oltre ad aiutare il rilassamento e a saldare il legame emotivo, le ninne nanne rispondono a scopi educativi. Cantare a un bambino è un modo naturale ed efficace per insegnare parole nuove e suoni. Cantiamo dunque le ninne nanne, non importa essere intonati! 

Questi e altri argomenti saranno trattati nel corso della conferenza, indicata soprattutto per genitori, operatori dell’infanzia e studenti. Ai partecipanti verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

Scheda di partecipazione  iscrizione_carlini_ridotto     da inviare tramite mail in biblioteca.

Info presso la biblioteca di Monselice – tel. 0429 72628. biblioteca@comune.monselice.padova.it

 

Gruppo lettori della biblioteca in FB

Gruppo lettori della biblioteca in FB