Lo scrittore padovano Matteo Righetto ospite a Monselice per la rassegna “Ecologicamente”

Lo scrittore padovano Matteo Righetto ospite a Monselice per la rassegna “Ecologicamente”

Riflettere sul complesso rapporto tra uomo e ambiente. E’ lo scopo della rassegna Ecologicamente, che propone ai cittadini di Monselice tre interessanti appuntamenti culturali. Il primo, intitolato “Il Veneto tra cambiamenti climatici e generazionali”, è in programma venerdì 22 novembre 2019 alle ore 21 alla Loggetta: dialogano Matteo Righetto e Lucio Montecchio, con le musiche di Giorgio Gobbo e Cristiano Turato. Coordina l’incontro Davide Penello.

Venerdì 29 novembre sempre alle ore 21 alla Loggetta è previsto invece “Colori e forme dell’uomo contemporaneo nelle opere di Stefano Reolon”. Dove sta andando la società di oggi? Questa la domanda a cui Reolon tenterà di dare una risposta in una conversazione che spazierà dall’ecologia all’arte passando per l’antropologia. Modera Davide Penello. La terza e ultima iniziativa, venerdì 13 dicembre alle ore 21 presso la Sala della Buonamorte (Museo SanPaolo), è lo spettacolo “Da qui alla luna”: un racconto di Matteo Righetto interpretato da Andrea Pennacchi. Alla chitarra ci sarà Giorgio Gobbo, mentre la produzione è a cura del Teatro Stabile del Veneto.

Tutti gli eventi, organizzati dall’assessorato alla Cultura del Comune di Monselice, sono a ingresso libero. Tra i protagonisti della rassegna c’è dunque anche lo scrittore padovano Matteo Righetto. Autore di diversi romanzi di successo, come “Savana Padana” (Tea, 2012), “La pelle dell’orso” (Guanda, 2013), “L’anima della frontiera” (Mondadori, 2017), nel settembre 2019 ha pubblicato assieme a Mauro Corona “Il passo del vento. Sillabario alpino”, edito da Mondadori. La rappresentazione “Da qui alla luna” è dedicata alla tempesta Vaia, che nell’autunno del 2018 ha colpito le Alpi nord-orientali provocando gravi danni.