Nasce “Poetry Slam della biblioteca di Monselice”, il nuovo laboratorio dei versi

logo della Poetry slam della biblioteca di Monselice

La Biblioteca di Monselice inaugura un nuovo spazio virtuale interamente dedicato alla poesia. È una sorta di officina dei versi, che nasce per consentire a tutti di liberare la creatività ed esprimere il variegato universo dei sentimenti. Invitiamo quindi chi fosse interessato a inviarci le proprie composizioni utilizzando il form sottostante. Il messaggio dovrà contenere una breve presentazione del brano, i dati anagrafici dell’autore e il brano stesso in allegato. I testi da noi scelti verranno pubblicati.

In questi ultimi anni la poesia sta vivendo una fase di vivace rifioritura. Diversi poeti rendono noti i propri componimenti attraverso i social network, riuscendo a destare la curiosità e l’attenzione di un buon numero di utenti. Si moltiplicano i reading e sono sempre più numerosi i cosiddetti “Poetry Slam”, che hanno avuto origine a Chicago negli anni Ottanta per poi diffondersi in tutto il mondo e approdare in Italia grazie allo scrittore Lello Voce nel 2001. Si tratta di sfide in versi nelle quali ogni concorrente ha tre minuti a disposizione per interpretare ad alta voce i propri componimenti, senza utilizzare musica, maschere o altri oggetti scenici. A condurre la gara è un MC (Master of Ceremony). La giuria viene estratta a sorte fra il pubblico e, conclusa l’esecuzione, attribuisce un punteggio: vince chi totalizza più punti.

I libri, insomma, sembrano non essere più nè l’unico nè il principale canale di divulgazione dei versi. Ecco allora l’idea di lanciare “Poetry Slam – Monselice”. Qui sarà possibile condividere i componimenti che ognuno di noi ha sempre tenuto nel cassetto e confrontarsi in modo costruttivo sui tanti spunti che emergeranno. I poeti insegnano che la poesia è un’arte e come tale ha delle regole da rispettare: richiede impegno, fatica, pazienza, ricerca, esercizio. Da parte nostra cercheremo di premiare la qualità stilistica e la capacità degli autori di toccare le corde più profonde dell’animo umano. Questo spazio servirà anche per promuovere eventi e iniziative legate alla poesia. A Monselice in maggio è in programma il concorso “I poeti della Rocca in fiore”, mentre per il futuro vorremmo tentare di proporre in città un vero e proprio “Poetry Slam”.