La moglie tra di noi di Sarah Pekkanen e Greer Hendricks

Descrizione: Un thriller intrigante. Una scrittura enigmatica e provocatoria Peter Katz ha alle spalle una lunga carriera in una delle agenzie letterarie più importanti di New York, e ormai quasi nulla può sorprenderlo. Ma il manoscritto che inizia a leggere lo colpisce fin dalle prime righe. Non è solo la scrittura magnetica a fargli capire che non si tratta di un romanzo come gli altri: chi scrive, un certo Richard Flynn, afferma di conoscere la verità su un famoso omicidio avvenuto quasi trent’anni prima, e di essere pronto a rivelarla nel suo romanzo. La vigilia di Natale del 1987, in circostanze mai del tutto chiarite, venne ucciso il professor Joseph Wieder. Accademico stimato ma anche molto discusso, Wieder esercitava un notevole fascino sulle studentesse di Princeton come Laura Baines, la ragazza di cui Richard Flynn era innamorato. Ma in questa sorta di sbilanciato e torbido triangolo, a un certo punto qualcosa andò storto. Il manoscritto di Flynn è eccezionale, ma incompleto: il finale è introvabile. Katz inizia così un viaggio alla ricerca del finale perduto e della verità che porta con sé.

Biografia: Sarah Pekkanen e Greer Hendricks, americane, sono rispettivamente una famosa autrice di romanzi e la sua editor di lunghissima data. Insieme, duo inedito quanto vincente, hanno deciso di scrivere un thriller psicologico: il risultato è stato uno dei più grandi successi dell’anno in America, venduto in trentacinque Paesi per cifre altissime e opzionato per il cinema da Amblin Entertainment.

Recensioni tratte dal web:

«Sono una lettrice che solo recentemente si è avvicinata al genere del thriller psicologico. Questo libro mi è piaciuto al punto di volerne leggere altri dello stesso genere. Molto bella la descrizione degli stati d’animo della protagonista, mi ha fatto sentire più vicina a lei, coinvolgendomi a pieno nella lettura. In più, l’evoluzione degli eventi non mi è sembrata affatto scontata. Consigliato. » Monica

«A volte un’ossessione può diventare pericolosa e distruggere, altre volte può salvare. Questa è la storia di Vanessa, una donna che ho imparato ad apprezzare piano piano, pagina dopo pagina; mi sono rispecchiata molto in lei, tanto da piangere in alcuni punti. È una donna che cerca di fermare il matrimonio di Richard, il suo ex marito, con la sua sostituta, una bella donna più giovane di lei. L’uomo ha dei modi di fare impeccabili, tanto perfetto da apparire come il Principe Azzurro delle fiabe. Tanto perfetto da non sembrare vero… La Moglie Tra di Noi non è il classico triangolo amoroso; è un romanzo originale, pieno di colpi di scena, flashback ed emozioni. È una storia impregnata di solitudine e dolore, di bugie, di passati ingombranti e torbidi, di ricerche per conoscere la verità. Una verità difficile da accettare, una verità dolorosa, ma necessaria per andare avanti, per tornare a vivere. È una storia toccante, scritta bene, che ci insegna a essere migliori, a lottare contro i fantasmi del nostro passato per poter agire meglio nel presente e nel futuro, a non voltare le spalle alle verità, a trovare il coraggio di voltare pagina. Non si può non amare Vanessa, la protagonista di questo libro, donna forte, che diventa fragile a causa di alcune situazioni, ma che dimostra un grandissimo coraggio. Una donna da ammirare, nonostante alcune scelte sbagliate. Consiglio La Moglie Tra di Noi a chi cerca una storia d’amore diversa, a chi ama i misteri e chi ha un forte bisogno di conoscere la verità, tanto da “divorare” questo romanzo, pagina dopo pagina, proprio come chi brama un bicchiere d’acqua nel deserto.» Elisa Fumis

(Editor Stefania Vitale)

 

Gruppo lettori della biblioteca in FB

Gruppo lettori della biblioteca in FB