Storia dell’industria dolciaria Carlo Dal Din (1900-1959) di Monselice (7 aprile 2018)

Lorena Ziron

Sabato 7 aprile 2018 alla Loggetta lo storico Simone Marzari ha presentato il suo saggio sulla Storia dell’industria dolciaria Carlo Dal Din (1900-1959) (7 aprile 2018).

Bellissima e documentata ricostruzione della storia dell’industria dolciaria Carlo Dal Din (1900-1959) con una piccola esposizione delle famose scatole in latta, terminata con le immagini della pasticceria Dal Din/Ziron. Simone Marzari con immagini e documenti ha ricostruito la storia più ‘dolce’ di Monselice con precisione e semplicità. Al termine sono intervenuti i familiari di Dal Din e Ziron rilevando particolari sul ‘segreto’ delle mitiche ricette ancora custodito in un quaderno chiuso, purtroppo, in qualche cassetto. Un pomeriggio piacevole terminato con la testimonianza di Carla Montelatici che ci ha mostrato la sua torta nuziale realizzata dal mitico Anteo. Tanta nostalgia e qualche lacrimuccia per una Monselice che non c’è più.

Monselice, con le sue diverse figure imprenditoriali, ben rappresenta lo sviluppo economico conosciuto dall’industria veneta agli inizi del XX secolo. In questi anni nascono per iniziativa privata numerose ditte individuali destinate nel tempo a spegnersi con la scomparsa del fondatore, come nel caso dell’industria dolciaria Carlo Da Din (Valdobbiadene 1879 – Monselice 1959) la cui vicenda aziendale ha seguito in parallelo la vita del creatore chiudendo di fatto i battenti dopo la sua scomparsa. Se la ditta ha saputo crescere e svilupparsi è solo grazie alla sua personale capacità imprenditoriale avendo egli operato in un settore ‘voluttuario’ di lusso, com’è quello dolciario, in un periodo storico attraversato da due guerre mondiali, inframmezzate dalla grave crisi economica del 1929. Caramelle e torroni, conservati in colorate scatole di latta, hanno ‘pubblicizzato’ per quasi sessant’anni la ditta insieme alla città di Monselice in tutta Italia, facendo bella mostra di sé sulle mensole dei piccoli negozi di campagna accanto alle più rinomate pasticcerie di città. Oggi, che sono oggetti da collezione, ci fanno memoria di un passato che non vuole né può essere dimenticato.

Le paste più buone del mondo: quelle di Dal Din [qui…]

Simone Marzari è nato a Padova 48 anni fa e vive a Veggiano. Laureato in architettura, dal 2010 si interessa dell’archeologia industriale approfondendo la ricerca storico-documentale del settore alimentare (dolciario e distillazione) che ha fatto di Padova un luogo di eccellenze. Egli opera attraverso la consultazione di archivi e con interviste ai protagonisti. Importante la sua collezione di materiale pubblicitario padovano. Ha pubblicato: Veggiano (2001); Opera della Provvidenza S. Antonio (2006); Autostrada Venezia-Padova (2008); Padova e la città Metropolitana (2008); Alluvione (2012); Stabilimenti dolciari tra ‘800 e ‘900 in “Padova e il suo territorio” (2014).

 

 

Gruppo lettori della biblioteca in FB

Gruppo lettori della biblioteca in FB