Iniziative per l’anno dantesco

Dante Alighieri, uomo dell’anno
Nel 2021, si ricordano i 700 anni della morte di Dante, la sua composita personalità e la sua straordinaria opera. www.dantemania.it
A sette secoli dalla morte il Sommo Poeta sarà la stella del 2021. Intanto “Il Venerdì”, in edicola eccezionalmente fino al 7 gennaio, ripercorre il cammin della sua vita. Da Firenze a Ravenna
“Uomo dell’anno 2021”, in perfetto stile Time, è Dante Alighieri, di cui ricorreranno i sette secoli dalla morte, che verranno celebrati in pompa magna (Covid permettendo) in tutto il Bel Paese. Marco Cicala, insieme al popolarissimo storico Alessandro Barbero, passeggiando nel chiostro fiorentino di Santa Croce ha cercato di capire aldilà del mito che tipo di uomo fosse Dante: lo ha fatto partendo da un non piccolissimo particolare, ovvero dal suo naso (era davvero adunco come lo hanno sempre dipinto?) per arrivare all’amore (ma Beatrice l’ha poi incontrata?). Mentre Nicola Mirenzi è andato nell’altra città del Sommo, quella dell’esilio, Ravenna, per scoprire quanto i romagnoli tengano al Divin Poeta, e non da oggi.
Sempre su questo numero salutiamo l’anno orribile che ci stiamo finalmente lasciando alle spalle con una lunga carrellata di immagini: sono quelle in tema coronavirus create dai writers di tutto il mondo. Un modo per dire che del terribile virus hanno parlato anche i muri, sperando che quei magnifici disegni si trasformino presto in sbiaditi ricordi.